Il progetto ha consentito l’ottimizzazione dello strumento messo a punto con il progetto PA++ sia attraverso ulteriori valutazioni di usabilità, sia con l’arricchimento e l’estensione delle sue funzionalità. Una fase sperimentale, realizzata grazie al contributo di alcune amministrazioni pubbliche che hanno adoperato lo strumento per eseguire i test di usabilità sui loro siti, ha permesso di valutare direttamente in campo l’operatività e l’efficacia dello strumento. Il progetto si è concluso con la certificazione del software dello strumento secondo lo standard di qualità ISO 25010.


Per saperne di più leggi gli atti del convegno al Forum PA 2019.

Torna su