Obiettivi

Il progetto è stato coordinato dalla DGTCSI-ISCTI con la collaborazione e supervisione scientifica dell'Università degli Studi di Cagliari (Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali), della Sapienza Università di Roma (Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale) e della Fondazione Ugo Bordoni. L'obiettivo è stato analizzare criticamente il mondo del digitale e dei social media per identificare i fattori determinanti l'efficacia e l'efficienza della comunicazione pubblica digitale sia in situazioni di ordinarietà che di emergenza.


Linee di ricerca e principali attività

In particolare, le attività di ricerca hanno analizzato, attraverso strumenti di analisi quali-quantitativa, gli elementi percepiti della qualità della comunicazione digitale da parte dei comunicatori pubblici, mettendo in evidenza anche le forme di coordinamento tra le strutture di informazione e comunicazione e l'integrazione multicanale, spinta dall'uso strategico dei social media nel settore pubblico. La prima fase della ricerca si è concentrata sugli organi parlamentari e sulle amministrazioni centrali. Questa prima fase è stata integrata da un’analisi delle conversazioni sui social media relativi ai Ministeri e alle amministrazioni centrali dello Stato, per identificare e mappare i principali temi emergenti e ricostruire i principali attori/nodi della rete, anche di tipo mediatico e associativo. Analisi e mappatura hanno costituito il necessario sfondo per la seconda fase. Questa ha avuto un duplice obiettivo: definire un metodo di indagine e costruire un modello di gestione strategica della comunicazione social per le pubbliche amministrazioni.


Partner

Il progetto è stato promosso dalla Direzione Generale, nell'ambito delle sue attività di ricerca nel settore delle comunicazioni (laboratorio "QoS" per la qualità dei servizi multimediali e "Big Data"), in collaborazione con l'Ufficio stampa del MIMIT.

Partner di progetto:

  • Università degli Studi di Cagliari
  • Sapienza Università di Roma
  • Fondazione Ugo Bordoni (FUB)

 

 

Contatti

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel.: +39 06 5444 2682
cell: +39 3389049004

 

Torna su